Where
Managua, Nicaragua
Project
Centro de Capacitation "Olof Palme"
Designer
Bruno Belluomini
Products
Papillon; Zero9; Woody; Mya; Naxos; Trendy; Zero7
Total seats
2440
Year of completion
2016

 

Managua è segnata da una storia difficile: una grande città vuota e immersa nel verde, sopravvissuta a terremoti, incendi, uragani, dittature e guerre e che ancora oggi mostra le conseguenze derivanti da quanto sopra. In questo contesto si colloca il Centro Congressi Olof Palme, realizzato alla fine degli anni ’80 da parte del governo sandinista, con contributo finanziario della Svezia, per ospitare un vertice dei Paesi Non Allineati.

L’intervento si è sviluppato nel rispetto delle caratteristiche peculiari dell’edificio (forma, struttura, materiali) da salvaguardare poiché determinanti la sua unicità. Agli interventi di ristrutturazione e restauro dell’esistente si è affiancato un progetto di ampliamento che prevede un hotel tre stelle, un’ampia sala polivalente adatta anche al ristoro per circa cinquecento persone sedute e ad alcuni spazi commerciali, a servizio del Centro Congressi e dell’hotel.

Ares Line è intervenuta nel progetto all’interno del ristorante, degli uffici, delle sale per la didattica e della sala plenaria. In quest’ultima il progettista si è limitato al rifacimento delle controsoffittature con corpi illuminanti inglobati e della pavimentazione in listelli di legno. Una nuova e studiata ripartizione dei posti a sedere ha consentito la sistemazione di circa 1200 poltrone Papillon by Ares Line (al posto delle precedenti 800). Le sedute, in pelle rossa, sono chiudibili con un semplice gesto e stivabili in appositi carrelli per il minimo ingombro, permettendo alla sala un uso polifunzionale.