Hadi Teherani

Designer

Hadi Teherani

Classe

1954, Teheran

Nato a Teheran nel 1954 e cresciuto ad Amburgo - è un architetto e designer tedesco estremamente produttivo e diversificato a livello internazionale. Il suo lavoro viene eseguito a prescindere dai confini sotto ogni aspetto, trascendendo le nazionalità e le discipline specialistiche. I progetti hanno come obiettivo il carisma atmosferico, l'urgenza emotiva e una sostenibilità ecologicamente solida che è già prevista nel design. La prima stazione ferroviaria "verde" in Germania all'aeroporto di Francoforte e le "Crane Houses" di Colonia sulle rive del fiume Reno sono diventati punti di riferimento efficaci come, in gran parte, molti dei suoi progetti internazionali. Grazie alla sua estesa competenza dell'architettura all'urbanistica, del design di interni e di prodotto, tutti gli elementi progettuali interagiscono armoniosamente. Abu Dhabi, Berlino, Dubai, Amburgo, Istanbul, Copenaghen, Roma e Teheran sono solo alcune delle città metropolitane per cui sono stati redatti dei progetti, oltre a Mosca e Mumbai. L'e-bike, il tavolo da conferenza (Thonet), i sedili in pelle (Walter Knoll), una cucina modulare (Poggenpohl), le luci (Zumtobel / Steng), gli showroom e i negozi monomarca (Kiton) appartengono anch'essi al catalogo di opere, come grattacieli, centri aziendali, uffici comunali, centri commerciali, mercati azionari, stazioni ferroviarie, scuole e università. Negli ultimi anni sono stati sviluppati e realizzati concetti particolarmente innovativi per l'edilizia residenziale urbana sostenibile.